L'Africa delle Città

Italiano
Stato: 

I cambiamenti che il continente africano sta attraversando negli ultimi anni consentono di analizzare uno dei fenomeni centrali nel mondo contemporaneo: l'urbanizzazione. Il Terzo Forum Mondiale sullo Sviluppo Economico Locale, ospitato dalla Città di Torino dal 13 al 16 ottobre 2015, è stata un'importante occasione per fare il punto sulle nuove strategie delle amministrazioni locali e sugli effetti che esse producono sulla vita delle città.  In sintonia con l'evento, il Centro Piemontese di Studi Africani, con la collaborazione dell'Associazione per gli Studi Africani in Italia, ha organizzato un convegno interdisciplinare sul tema "L’Africa delle città".

La conferenza ha visto la partecipazione di relatori di fama internazionale, provenienti da aree disciplinari eterogenee come quelle storiche, antropologiche, economiche, geografiche, urbanistiche, politologiche e giuridiche. Lo sviluppo urbano è una delle principali trasformazioni che il continente africano sta vivendo negli ultimi decenni. Secondo un rapporto del 2014 di UN-Habitat ("African Urbanization", Harvard International Review, 35(3)Winter 2014), l’Africa è il continente a più rapida urbanizzazione del mondo, con un tasso di crescita della popolazione urbana del 3,6% annuo, il doppio della media mondiale. Oggi, il 40% della popolazione africana vive in un contesto urbano, ma entro il 2030 questa percentuale salirà oltre il 50%.

Molto spesso le realtà in crescita sono megalopoli multietniche, al centro di flussi materiali e simbolici di scala globale, luoghi di scambi - economici, migratori e culturali – che trasformano incessantemente sia lo spazio sia il tessuto sociale urbano. Nascono new towns e gli slums accolgono il 70% della popolazione urbana, mentre il confine fra aree metropolitane e zone rurali si fa sempre più confuso. Questi cambiamenti caotici e spesso contraddittori pongono problemi inediti di governance e di gestione dello spazio e dei beni pubblici. La conferenza internazionale "L'Africa delle città" si proponeva quindi una sfida: ripensare l'idea di Africa, abbandonare gli stereotipi negativi e le visioni riduzioniste, così da esplorare le complessità e le opportunità, ma anche i limiti e le contraddizioni, di un continente che avrà un ruolo sempre più importante nel mondo globalizzato.

Eventi correlati

Quando: Giovedì, 15 Ottobre, 2015 - 18:30
Quando: Venerdì, 16 Ottobre, 2015 - 09:00